Prima squadra

GRAZIE, RAGAZZI

Sono sei i protagonisti della passata stagione a svestire la maglia granata. Fra questi Stefano Provenzano, reduce da cinque annate consecutive con la Frata "Andrea Pasca" Nardò

Lorenzo Falangone
11.07.2019

Chiusa la stagione 2018/19, la Frata "Andrea Pasca" Nardò ha voltato subito pagina ufficializzando i nuovi arrivi che comporranno il roster del prossimo futuro. Un doveroso ringraziamento, tuttavia, è sinceramente rivolto a coloro che hanno contribuito a rendere l'annata da poco in archivio la più brillante della storia granata, con il conseguimento della semifinale playoff per l'A2 dopo l'impresa del PalaMaggiò.

Grazie, dunque, in rigoroso ordine alfabetico, a Robert Banach, Simone Bonfiglio, Mathias Drigo, Federico Ingrosso (reduce da due annate col Toro) e Alberto Razzi per impegno, professionalità e dedizione alla causa. A tutti loro un caloroso in bocca al lupo per una brillante carriera cestistica.

Una menzione speciale per Stefano Provenzano: il "Carrarmato di Matino", dopo cinque stagioni con la Frata "Andrea Pasca" Nardò, sveste la canotta granata. Cinque stagioni lunghe, intense, con diverse guide tecniche (i coach Gianluca Quarta, Alessandro Di Pasquale, Davide Olive, la parentesi Michele Battistini e nuovamente Quarta): da quel 2014/15, segnato da grandi speranze ma frenato da un grave infortunio, passando per la delusione del 2015/16 con l'uscita dai playoff di Serie C per mano di Diamond Foggia dopo il primo posto in regular season, il trionfo del 2016/17 con la storica promozione in B conquistata nella memorabile Capo d'Orlando, quindi le due stagioni in cadetteria, conclusesi con la permanenza tramite i playout (2017/18) e, appunto, la bella cavalcata nei playoff che tutto l'ambiente granata ha ancora negli occhi.

Cinque anni segnati da alti e bassi, grandissime giocate e noiosi acciacchi, ma soprattutto contraddistinti da professionalità, rispetto dei ruoli, educazione, qualità fisiche e tecniche fuori dalla norma: le mani pregiate di Provenzano hanno incantato i tifosi neretini. A Stefano il club del patron Durante e del presidente Marra è enormemente grato, volge un sentito ringraziamento e gli augura le migliori fortune professionali e umane.

 

 

Commenti

ATLETISMO E BUONE MANI: PERONI VESTE IL GRANATA
L'"ANDREA PASCA" PUNTA SUL MARKETING: GABRIELE DURANTE NUOVO RESPONSABILE