Prima squadra

NARDÒ RITROVA L’EX MARCHETTI E UN TERAMO IN FIDUCIA

Nonostante un avvio di campionato non semplice, la squadra abruzzese è reduce dal successo contro Giulianova. Appuntamento domenica alle ore 18

Lorenzo Falangone
30.11.2018

Domenica al Pala “Andrea Pasca” per la Frata Nardò che, alle ore 18, ospiterà Teramo. I biancorossi, due punti in classifica sotto ai granata, sono reduci dal prezioso successo interno contro Giulianova e cercano pertanto continuità, proprio come gli uomini di coach Quarta, a caccia del terzo sorriso consecutivo.

Il roster abruzzese ha un’età media piuttosto bassa ma, accanto alla batteria di under, c’è uno zoccolo duro di atleti navigati. Fra tutti spicca capitan Andrea Lagioia (classe ’86), guardia/ala mortifera dal perimetro. Poi il play Matteo Fabi (’91) e di recente si è aggiunto agli ordini di coach Domizioli anche Valerio Marsili (’87), lungo che assicura fisicità e che la Frata Nardò incrociò lo scorso anno quando vestiva la maglia di Fabriano. Volto ancor più noto è quello del play Gianluca Marchetti (’93), che lo scorso anno vestì la maglia granata per una breve parentesi.

Tra gli under troviamo Simone Aromando (’97), ala top scorer dei suoi con 128 punti a referto sin qui. Il centro serbo Filip Pavicevic (’99), nella passata stagione ad Ortona, è un 5 di livello; l’ala Giacomo Signorini (’98) denota qualità nel tiro e nella penetrazione. Altro recente innesto è il montenegrino Lazar Kekovic (’99), guardia/ala dalle interessanti prospettive.

Sarà la classica partita da non sottovalutare. Teramo è avversario in fiducia ma la Frata Nardò si farà trovare pronta.

Foto: @RaffaeleLatinoFoto

Commenti

IN CALABRIA È UN TORO "PICCANTE": ANCHE CATANZARO SI INCHINA
U18: SORRISO A POTENZA, MIRACOLO SFIORATO A CASERTA