Prima squadra

JANUS FABRIANO, TALENTO DA VENDERE: IL PUNTO SUL PROSSIMO AVVERSARIO

Giovedì 1 novembre in campo per la Frata Nardò al cospetto degli uomini di coach Fantozzi, tre vittorie in questo inizio di stagione

Lorenzo Falangone
31.10.2018

Nuovo turno infrasettimanale per la Frata "Andrea Pasca" Nardò che, tra le mura amiche, giovedì 1 novembre ospitera Janus Fabriano (palla a due alle ore 18.30), per l'anticipo dell'ottava giornata (il resto del tabellone in campo il 18 novembre). 

La squadra anconetana di coach Alessandro Fantozzi al momento occupa l'ottava posizione con 6 punti all'attivo. È un team alla ricerca della quadratura, allestito in estate per lottare per i primi posti nonostante un avvio di stagione non semplice. Grande talento in attacco specie nel reparto esterni. Filiberto Dri (top scorer con 103 punti all'attivo sin qui) ed Emiliano Paparella li abbiamo già incrociati nell'arco della scorsa annata: il primo reduce da una stagione in A2 in cui aveva fatto vedere tutto il proprio potenziale con 1vs1 brucianti e tanti canestri con conclusioni da fuori; il secondo, ex Senigallia, tra i migliori realizzatori con percentuali invidiabili da 3 anche in situazioni difficili con mani addosso e distanze siderali.

Ai due si aggiunge Santiago Boffelli, ottimo tiratore. Sotto canestro troviamo Nicolò Gatti, tiratore dagli scarichi e buon gioco in post basso, così come Ivan Morgillo, che fa del lavoro sporco il suo pane quotidiano. Dalla panchina un'interessante batteria di under: Lorenzo Monacelli (classe '97) è il cambio del play e già da tre stagioni vanta un ottimo minutaggio in B, Iba Koite Thiam ('98) lo scorso anno qualche minuto in A2 come cambio dei lunghi con intensità e fisicità, Devid Cimarelli ('98) si alterna con gli esterni.

Un'altra gara da prendere con le molle: Fabriano è squadra attrezzata, che gioca a ritmi bassi sfruttando il talento dei singoli.

Commenti

A GIULIANOVA UN NUOVO KO. ORA RIALZATI, TORO
MOMENTO NERO: AL PALA "ANDREA PASCA" PASSA ANCHE FABRIANO