Era Durante

Il movimento cestistico nella città di Nardò ha una storia di oltre cinquant’anni e si è da sempre contraddistinto sul territorio regionale per entusiasmo e passione della piazza, nonché per i talenti che proprio a Nardò son sbocciati per poi consacrarsi su palcoscenici prestigiosi.

Nello specifico, l’era di Carlo Durante attuale dirigente della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò, ha inizio nella stagione 2005/06. Il 26 maggio del 2007 la prima storica promozione dalla Serie D alla C2; un'annata particolarmente fortunata: nel corso della stessa, infatti, nel mese di febbraio il club conquista il titolo regionale Under 20. Il 9 giugno 2013 nuova promozione, stavolta dalla Serie C2 alla vecchia C1 nazionale. Altra data particolarmente importante è il 10 giugno 2017, quando a Capo d'Orlando si consuma la prima storica promozione in Serie B di un movimento cestistico neretino. Nel corso della stessa stagione, inoltre, gli Under 13 Élite conquistano il titolo regionale di categoria. Nell’annata 2017/18 la squadra ha conquistato la permanenza in Serie B e il titolo regionale Élite Under 18.

Il club è intitolato al compianto Andrea Pasca, neretino e fervente appassionato di pallacanestro - nonché ex giocatore, allenatore e dirigente del club - tragicamente scomparso in un incidente stradale nel luglio del 2012 alla prematura età di 24 anni. La sua dipartita ha impresso impulso ed energia positiva a tutto il movimento, con il crescente seguito di tifosi, l’intitolazione in suo onore del club prima e del tensostatico di via Giannone (ora Pala “Andrea Pasca”) poi. La storia di Andrea e quella dei recenti successi della Pallacanestro "Andrea Pasca" Nardò è nel libro "Per dirti ciao - La Serie B" (Edizioni Esperidi, 2018), scritto da Lorenzo Falangone e Angelo Pasca.

La storia del sodalizio granata è marchiata a fuoco nei cuori di tifosi e appassionati della palla a spicchi di Nardò.